Montieri a Roma per parlare di Geotermia. Sindaco: «Basta perdite di tempo»

MONTIERI – Il Comune di Montieri sarà presente al tavolo convocato a Roma dal Ministero dello sviluppo economico per giovedì 18 luglio prossimo e dedicato alla geotermia Toscana.

«Verrebbe da dire che il sottosegretario Crippa si sia salvato in corner dando seguito, seppur in ritardo, alle parole pronunciate durante il primo incontro di fine marzo e riconvocando il tavolo prima che incombesse la pausa estiva – afferma il sindaco di Montieri Nicola Verruzzi -. La convocazione è un fatto importante, un segnale positivo che vogliamo accogliere con speranza e fiducia».

«Sia chiaro però, e questo il sottosegretario farebbe bene a tenerlo a mente, che giovedì andremo a Roma aspettandoci aperture e passi in avanti, tempistiche definite e l’ascolto e la presa in carico realistica delle posizioni dei territori – prosegue -. Ci aspettiamo, insomma, che si marci spediti verso il fer 2 e l’inserimento degli incentivi alla geotermia. Ci auguriamo anche che la pratica concertativa rimanga e sia condizione imprescindibile per ragionare delle questioni salienti per i territori».

«Ulteriori perdite di tempo o, peggio, ulteriori chiusure sarebbero insopportabili per queste aree e obbligherebbero ad azioni senza precedenti per tutelare una risorsa basilare e strategica non solo per questi comuni ma per l’intera Toscana».

L’articolo Montieri a Roma per parlare di Geotermia. Sindaco: «Basta perdite di tempo» sembra essere il primo su IlGiunco.net.