Prestiti per ristrutturazione casa, cose da sapere

Mia Immagine

Info: Finanziamenti e Agevolazioni

 


Cosa sapere prima di richiedere un prestito per ristrutturazione casa

Aumentano anno dopo anno i prestiti per la ristrutturazione della casa: nel 2017, infatti, il 34% dei finanziamenti chiesti dagli italiani sono serviti a rimettere in sesto le proprie abitazioni, per un totale di circa 700 mila immobili ristrutturati. Merito dei vantaggi fiscali, certo, dato che pure quest’anno sono state confermate le detrazioni del 50% sui costi degli interventi, che salgono addirittura al 65% in caso di ecobonus.

Ma c’entra pure la necessità di realizzare lavori che non possono più essere procrastinati, visto che la maggior parte del patrimonio immobiliare italiano è drammaticamente vecchio, con il 36,6% delle case costruite più di 40 anni fa e carenti anche dal punto di vista energetico (consumano in media sei volte di più rispetto a una classe B).

Mia Immagine

Info: Finanziamenti e Agevolazioni

Inoltre la ristrutturazione della casa consente di migliorarne la redditività, anche nell’ottica di una futura vendita: come si legge sul Sole 24 Ore, un’abitazione tirata a lucido acquisisce un valore aggiunto ben superiore alle spese sostenute per i lavori, con punte del +10,4% a Roma, del +9,8% a Napoli e del +9,4% a Firenze (ma si piazzano bene anche Milano e Bologna).

Accertato, dunque, che ristrutturare conviene, i prestiti casa sono lo strumento migliore per affrontare la spesa iniziale senza troppi patemi. Ma è meglio il prestito casa o mutuo? Qui si parla espressamente di prestiti e non di mutui, poiché questi ultimi difficilmente vengono concessi per importi sotto i 30 mila euro: secondo gli ultimi dati, infatti, la spesa media per la ristrutturazione casa è di poco inferiore a 16 mila euro, cifra che rende il ricorso al prestito praticamente inevitabile.

Non tutto il male viene per nuocere, perché a differenza del mutuo, che per certi aspetti è più vantaggioso perché comporta costi inferiori, il prestito può offrire alcuni vantaggi procedurali decisamente interessanti: per esempio la pratica di istruttoria è molto più veloce e il denaro viene messo a disposizione in tempi nettamente più rapidi, e soprattutto senza bisogno di gravare la casa di un’ipoteca. Insomma, per ristrutturare casa lo strumento del prestito si fa preferire al mutuo, ma solo entro un certo importo.

Mia Immagine

Info: Finanziamenti e Agevolazioni

Preventivo di prestito da 10000 euro

Finanziaria: Prestito Semplice
Prodotto: Prestito Personale
TAN Fisso: 4,25%
TAEG: 4,44%
Durata finanziamento: 60 mesi
Importo finanziato: € 10.000
Totale dovuto: € 11.117

Rata mensile € 185,28

Mia Immagine

Info: Finanziamenti e Agevolazioni

Finanziaria: Agos
Prodotto: Prestito Personale
TAN Fisso: 5,16%
TAEG: 6,70%
Durata finanziamento: 60 mesi
Importo finanziato: € 10.146
Totale dovuto: € 11.735

Rata mensile € 193,19

Finanziaria: Findomestic
Prodotto: Credito “i Tuoi Progetti”
TAN Fisso: 6,01%
TAEG: 6,18%
Durata finanziamento: 60 mesi
Importo finanziato: € 10.000
Totale dovuto: € 11.602

Rata mensile € 193,37

*Le tabelle riportano a titolo esemplificativo la struttura del sito. Per tutte le offerte poste in comparazione clicca sul tasto vai e ottieni tutte le informazioni necessarie per valutare la proposta adatta alle tue esigenze

            <b>Vota la news:   </b>



                <img src="https://www.facile.it/img_a_20190801113437/cms/cobrand/zuzu/prestiti/news/4906/1-original.jpg" />Prestiti per ristrutturazione casa, cose da sapere

Source

Mia Immagine

Info: Finanziamenti e Agevolazioni

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: